Cos’è in realtà l’osso di pelle finto per i cani?

Vogliamo spendere due parole su questo prodotto portando a vostra conoscenza, quale procedimento industriale segue per ottenere il risultato finale.

Come nascono gli ossi arrotolati

Le pelli bovine trattate dalle concerie vengono immerse in un bagno chimico per aiutare la “conservazione” del prodotto durante il trasporto e prevenirne qualsiasi forma di deterioramento.

Le concerie provvedono a trattare con una soluzione tossica di solfuro di sodio le pelli, eliminando così tutti i residui di peli, donando un aspetto liscio al prodotto.

Parte della pelle dell’animale (quella superiore) , solitamente bovina, viene destinata per prodotti non alimentari, quali abbigliamento, scarpe – la porzione interna, cruda va ai cani (fonte: TheBark.com)

Lavate, sbiancate, con una soluzione di perossido di idrogeno oppure candeggina, vengono rese inodore.

Vi chiederete come possano piacere ai nostri animali, semplice tutto il resto lo fanno gli appetizzanti, alcuni studi ci riferiscono che possono contenere sostanze cancerogene insieme a conservanti come il sodio benzoato (fonte: TheBark.com)

A questo punto il prodotto bello… è bello, manca solo un pizzico di … per farsì che durino per sempre!

Da parte di FDA (Food and Drug Administration) questo tipo di prodotto non viene considerato come cibo perciò è a libera discrezione del produttore aggiungere persino colle affinché il prodotto non si sfaldi.

In alcuni di questi prodotti sono state rilevate tracce di arsenico e formaldeide.

Ma ai nostri animali piacciono tantissimo! Perchè?

Il gioco e la voglia di masticare, fa si che i nostri animali si divertino in questa attività “sportiva”!

Grazie alla saliva e all’azione dei denti riusciranno ad ammorbidirli e a questo punto grazie all’aggiunta di appetizzanti chimici non riusciranno più a smettere.

Terminata questa fase “intensiva”, una volta diventati spugnosi, non avranno alcun beneficio nemmeno sulla pulizia dei denti, anzi diventano pericolosi (tralasciando quanto lo siano comunque fin dalla prima assunzione!) e a rischio soffocamento e occlusione intestinale.

Alternativa alle ossa finte